SALUTO DI GIOVANNI

Scritto da Giuliano in . Inviato in Senza categoria

L altra notte mentre Lo cercavamo, ormai sulla via del ritorno alle 2.00… parlavamo tutti molto preoccupati che il telefono suonava libero ma Ferruccio non rispondeva. Facevamo più o meno chiare allusioni a quello di ciò era il preludio. In modo molto dolce un soccorritore del Sagf  Daniela, ha detto: fin che non lo troveremo mi piace pensarlo in qualche rifugio, bivacco o sotto qualche landro felice e spensierato che sta passando la nottata! Su questo pensiero ho riflettuto poi durante il resto della notte e ho pensato che questo fosse vero anche se in un modo difficile per noi comprendere!

..e fosse li che rideva e scherzava con altri Amici

Giovani Zanettin

 

 

 

 

UN SALUTO DA MAURIZIO

Scritto da Giuliano in . Inviato in Senza categoria

Ferruccio per me eri L’Alpinista ideale; giravi tra i tuoi amati Spalti di Toro e Marmarole e immaginavi nuove linee che poi salivi con pochi chiodi, quasi senza lasciare traccia del tuo passaggio.
Vedevi una linea bianca tra le rocce e la scendevi con gli sci non curandoti che si sapesse che eri sceso lì per primo.
Eri La Guida Alpina: ricordo che sulla via che aprimmo per Mirco, quando si fece buio durante la discesa e ci fermammo a dormire in un canale legati alla corda doppia io ti guardai e dissi “sono un po’ nervoso” e tu in due parole mi tranquillizzasti dicendo “qual è il problema?”.
Eri Il Soccorritore alpino sempre pronto ad intervenire senza risparmio e con discrezione.
Sei stato un pioniere dell’elisoccorso bellunese.
Eri il fuoco della passione per la montagna, mai sopito.
Hai lottato come un leone con il tuo destino diventando anche un abile scultore e sensibile scrittore, per non sprecare un secondo della tua vita.
Ciao Ferox e grazie per i tuoi insegnamenti, per il tuo contributo al soccorso alpino e per avermi fatto legare alla tua corda in indimenticabili giornate.
Ora sei la stella più luminosa che vaga libera per i cieli degli Spalti di Toro.
Maurizio Bergamo

UN SALUTO DA SERGIO

Scritto da Giuliano in . Inviato in Senza categoria

Umiltà, modestia e bontà hanno sempre caratterizzato la tua esistenza. Sei stato una Guida Alpina di gran livello, in ogni ambito: dalla roccia, allo sci al ghiaccio elemento che mi hai fatto conoscere ed appassionare condividendo salite uniche. Sei stato un Tecnico di Elisoccorso capace, preparato e dalle grandi doti umane e anche qui mi hai insegnato e sostenuto. Quando la vita ha iniziato a fare scherzi, tu facendogli vedere di cosa é capace un montanaro, sei diventato Scultore verista capace di far vivere animali ed elementi nascosti nel legno, per arrivare a diventare Scrittore geniale e fantasioso.
Ferrox, è stato un onore ed un privilegio essere tuo amico; Grazie!
Ti voglio salutare con il nostro grido di “battaglia” Otuia Otuia !!!

Sergio Albanello

FERRUCCIO IL NOSTRO PRESIDENTE E’ ANDATO AVANTI – OMAGGIO DAL GRUPPO RAGNI

Scritto da Giuliano in . Inviato in Senza categoria

A ….semplice lettera dell alfabeto umano che assieme ad infinite altre forma frasi e parole.
Ho specificato perché a non sempre a tutti è chiaro che è l’unica cosa che ci differenzia dagli altri esseri viventi.
A Ferruccio:
Parole quindi ad esprimere forse ciò che le parole soltanto stentano a rendere con semplicità un emozione e ciò che si prova…ma ci provo
A prima lettera d ‘Alfabeto quindi.
E’ unica che cercherò di usare come saliente per parlare di Uccio.
Troppe lettere sarebbe lungo retorico e non voglio tediare nessuno tanto meno ora
A …Amico dei miei 20 anni ,coloratissimi.
A…Alpinista; il più forte e completo di noi ragnetti.
A …Arte, che collezionavi assieme all arrampicata ; poesia ,scultura,scrittura tanto per restare in tema di parole.
A …Altruista, come pochi hai dedicato ore giorni mesi dentro stanze e pacchi di corde da soccorso.
A…Anarchico,si un po’ come è giusto che sia .
A…Amarezza che risuona e rimbomba dentro di me e penso di noi tutti.
A…Amore come non citare l amore che hai donato e sparso…
A …Addio!?meglio Arrivederci…
Ciao Ferox, Reuccio, Fettuccio,Uccio…presidente.
Ti immagino insieme a tutti gli Amici
Vecchi e giovani ai piedi della più bella falesia che esista.
Tony Mereu.

 

 

 

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close