Cresta dei Bastioni

Written by o3o. Posted in Alpinismo

Due giovani del Gruppo Ragni di Pieve di Cadore, Alex Pivirotto di Calalzo e Giuliano Baracco di Valle di Cadore, hanno compiuto la non facile attraversata della Cresta dei Bastioni in invernale.

Partiti dalla Capanna Degli Alpini (1396 m.), i due Ragni sono saliti verso il Circolo di Vanedel sotto la Croda De Marchi, poi fino a quota 2700 m. della cresta, proseguendo per oltre 1000 metri lungo la cresta affilata fino alla Cima Bastioni Nord (2907 m.). Hanno poi raggiunto la cima Bastioni Sud (2926 m.) con bivacco appena sotto la cima. Il giorno successivo la discesa verso il bivacco Voltolina versante Nord, risalendo poi la forcella Vanedel per ridiscendere infine in Val D’Oten. L’itinerario fu aperto il 06/07/1890 dalla famosa Guida di Auronzo Pacifico Orsolina, con il cliente Darmstadter — che ne diede il nome — e il compagno Jstabler. La cresta, nonostante non presenti difficoltà elevate (3+), è paragonabile alle creste affilate delle occidentali (cosa rara in Dolomiti) acquistando difficoltà tecniche in condizioni invernali.

Tags:

Trackback from your site.

Lascia un commento

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close